Chi sono

Sono nato a Ceglie Messapica in Brindisi il 25 agosto del 1969 da Giovanni (che ha smesso di essere fisicamente al mio fianco dal primo dicembre del 2016) e Lorenza, e da 16 anni sono padre di Giannnicola. Sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Bari. Della politica ho fatto la mia ragione di vita, della coerenza il mio simbolo. Nato in una famiglia di tradizione socialista divento Consigliere Comunale della mia città nel 1993 e da allora siedo in quei banchi fino al 2016, ricoprendo per ben tre volte la carica di Presidente del Consiglio Comunale.

Assessore provinciale di Forza Italia dal 2001 al 2004 con delega ai Lavori Pubblici e Trasporti e rieletto successivamente per altre due legislature, ho poi rivestito il ruolo di Capogruppo fino al 2013. Sono inoltre stato Consigliere del direttivo regionale Anci e del direttivo nazionale Upi dal 2001 al 2013. Vengo nominato dal Ministro Gelmini e confermato poi dal Ministro Carrozza, Presidente del CDA del Conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce.: componente, inoltre, dal 2010 al 2016 della Conferenza nazionale dei Presidenti dei Conservatori di Musica.

Eletto deputato nel giugno 2014, componente dapprima della Commissione Affari Sociali e successivamente della Commissione Agricoltura, ho dato vita insieme a Raffaele Fitto alla componente dei Conservatori e Riformisti. In ultimo ho aderito al Partito Radicale nel gennaio 2017, pur non condividendo molte delle loro tematiche, convinto che l'Italia senza i radicali sia una nazione più povera.

Socio fondatore del partito "Direzione Italia" nato lo scorso 28 febbraio 2017 presso l'Hotel Ergife a Roma.
Ero e faccio parte dello scenario politico del centrodestra italiano.

Perchè Direzione Italia

"E’ un grande giorno, stiamo costruendo casa per chi crede in idee, ha passione, e vuole buona politica. Gli altri indicano solo i problemi, noi offriamo le soluzioni. Nasce un soggetto politicoliberalconservatore, inserito in un filone che richiama – in Italia – ciò che il centrodestra doveva essere e non è stato, e – in Europa – la tradizione dei più moderni movimenti di centrodestra occidentale. Questa è la terza tappa di un cammino iniziato il 5-6 novembre che, con decine di personalità, ci ha portato a scrivere un programma innovativo, su Europa, tasse, spesa, debito, lotta alla burocrazia e il 17 dicembre ci ha portato a un patto con rilevantissime forze civiche e territoriali.

Nel centrodestra del futuro con elezioni primarie, è vitale che si confrontino in una virtuosa sfida di idee l’opzione lepenista e l’opzione liberalconservatrice. Ognuno farà la sua parte, oggi qui siamo 2500. Da noi viene una chiamata ai delusi, agli astenuti, agli elettori in cerca di un centrodestra credibile, moderno, riformatore.”

Raffaele Fitto, AdnKronos.it

La mia squadra

ale

Alessandra Polverisi

Coordinatrice | Assistente parlamentare e di consulenza legislativa | Capo ufficio

CJ8A3308mod-pr

Vito Rodio

Responsabile Territoriale | Assistente parlamentare e rapporti con il territorio | Segreteria politica