Più bella di così

La vita di Antonia, una introversa trentenne sovrappeso con un lavoro poco emozionante e un ex fidanzato gay, viene sconvolta dalla comparsa di una sorella di cui ignorava l'esistenza (frutto di una insospettabile serata trasgressiva di mamma e papà, con scambio di coppie). Le due ragazze non potrebbero essere più diverse. Antonia deve lottare con la bilancia, contro un capo insulso e viscido che viene colto da tic nervosi ogni volta che la guarda, contro i genitori iperprotettivi che abitano due piani sotto e un'amica mezza matta che si lamenta di continuo. Lucilla, aspirante cantante-giornalista-conduttrice tv, è tutto il contrario di lei: bella, estroversa, disordinata e, naturalmente, magra. Lucilla è destinata a lasciare il segno e, dopo una convivenza forzata, Antonia si scoprirà capace di buttarsi finalmente a capofitto nella vita.