La scrittura sincopata. Jazz e letteratura nel Novecento italiano

L'arrivo della musica jazz suscitò, negli ambienti artistici e intellettuali, reazioni contrastanti ma vivaci. Fra gli altri, poeti e narratori ne colsero prontamente la carica innovativa, ispirandosi proprio alla "musica sincopata" per riaccendere l'immaginazione letteraria. Fu così avviata la costruzione di quell'ambito di scrittura creativa che viene generalmente definito, con termine anglosassone, jazz fiction. Questo libro documenta l'esistenza di una jazz fiction italiana, cartografando un repertorio che spazia dal composto iconico parolibero a una sorta di nostrano sincopato Sprachgesang.

Altri libri di Giorgio Rimondi